Recensioni, Serie TV

Il finale della quinta stagione di This Is Us: l’amore trionfa sempre… o quasi!

E’ finalmente andato in onda il season finale della quinta stagione di This Is Us. Una stagione, la quinta, molto ballerina e che non si è fatta particolarmente amare dal pubblico. Non per la trama o per la dose di emotività, che come al solito è rimasta altissima, ma per la trasmissione altalenante. Sebbene la serie fosse iniziata in autunno, la programmazione è stata davvero ballerina, principalmente a causa dei protocolli restrittivi per via dell’epidemia Covid19.

I membri del cast, infatti, sono stati costantemente sottoposti a rigidissimi protocolli di sicurezza, come abbiamo potuto vedere dai loro profili IG. Inoltre, la gravidanza di Mandy Moore – che ha partorito il suo piccolo August il 23 febbraio – ha rallentato ancora di più la produzione per ovvi motivi. Sapevamo, quindi, che questa stagione avrebbe avuto un po’ di problemi nella messa in onda, ma siamo comunque riusciti ad arrivare ad un finale degno di questo nome.

Randall fa finalmente pace con sé stesso

I punti salienti dell’episodio, nella linea temporale presente, sono sostanzialmente due (anche se, in realtà, potrebbero essere tre): il non matrimonio tra Kevin e Madison e il discorso tra Randall e Rebecca. Partiamo da questo. Randall sembra non trovare il coraggio di parlare a Rebecca del suo viaggio a New Orelans, dove ha avuto modo di conoscere la storia di Laurel, sua madre biologica. Diciamo che in questa stagione ho trovato Randall un po’ più pesante del solito (ma resta sempre uno dei miei preferiti), nonostante mi sforzi di capire il suo dramma.

Non essendo adottata e non avendo vissuto discriminazioni sulla mia pelle, ovviamente, non posso capire perfettamente cosa provi. Essendo uno dei personaggi con cui empatizzo di più, posso dire che capisco cosa lo renda così triste in questa stagione: Randall non è mai riuscito a trovarsi, da solo, un posto nel mondo. Si è sempre sentito fuori posto perché si vedeva diverso, non perché fossero gli altri a trattarlo diversamente.

L’amore che Rebecca e Jack provavano per lui era reale, non era dato dal suo colore della pelle o dal fatto che fosse adottato. Tuttavia, giustamente, Randall ha avuto bisogno di scavare nelle sue radici per capirlo. Ha avuto bisogno di conoscere la storia di Laurel e di William per capire che, in realtà, il suo posto è sempre stato con i Pearson. In questo season finale, infatti, vediamo Randall fare finalmente pace con sé stesso quando ci tiene a sottolineare, davanti a Rebecca, che Laurel è sua madre biologica, ma non sua madre e basta. Titolo che spetta esclusivamente a Rebecca.

Un matrimonio che non c’è

L’altro punto saliente, ovviamente, è il matrimonio-non-matrimonio. Kevin e Madison arrivano finalmente al grande giorno. Tutto è pronto, ogni cosa è al suo posto, la famiglia Pearson è pronta per festeggiare (mentre della famiglia di Madison continuiamo a non vedere nessuno, almeno nel presente). Nicky ha la bellissima idea di riprendere con il tablet ogni momento della giornata, il che lo rende a mani bassissime uno dei personaggi migliori dell’episodio, di una dolcezza che non pensavamo potesse avere.

Eppure, ad un certo punto, qualcosa va storto. Madison, quel personaggio su cui nessuno avrebbe mai scommesso nulla, ha una vera e propria epifania e prende le redini della situazione. Si accorge che nessuno, in quella coppia stranamente assortita, merita di avere un matrimonio senza amore. E’ lei, alla fine, che costringe Kevin a guardarsi dentro. In un gesto di altruismo e di estremo amore per sé stessa, Madison pone fine a quella che probabilmente sarebbe stata la loro rovina. E’ giusto sposare una persona solo perché ormai si hanno dei figli? E’ giusto creare una famiglia senza che ci sia l’amore alla base? Madison e Kevin si vogliono bene e si rispettano, e sicuramente saranno due bravissimi genitori. Ma quello di Kevin era più l’attaccamento ad un’idea che amore vero.

Quel futuro di cui, a dire il vero, abbiamo tutti un po’ paura

Alla fine dell’episodio, la famiglia Pearson si ritrova seduta lì dove si sarebbe dovuta svolgere la cerimonia e, ricordando quel momento del passato in cui tutta la famiglia si era giurata amore eterno, Rebecca chiede a Kevin di costruirle quella casa vicino la baita.

Da qui, finalmente, ha inizio il futuro di cui abbiamo un po’ paura ma che non vediamo l’ora di vedere. Torniamo alle immagini di inizio episodio, dove un Kevin ben vestito recita un discorso sul matrimonio che tutti pensavamo fosse il suo. Notiamo che il bigliettino in cui è scritto il discorso fa parte della Big Three Costruzioni, probabilmente l’azienda a cui Kevin in questo arco temporale ha dato vita.

Ma perché è vestito così? Si sta finalmente per sposare? Oppure, forse, abbiamo visto una specie di realtà alternativa? Ad un certo punto, poi, Kevin esce dalla stanza in cui si trova e in corridoio incontra suo fratello Randall con cui si complimenta per essere sui giornali, e Nicky che dice di non essersi preparato per colpa di una moglie. Tralasciando il motivo per cui Randall potesse essere su un giornale, che in questo momento mi interessa poco, chi è la moglie di Nicky?

Ricordiamoci che nel futuro che abbiamo visto, al capezzale di Rebecca c’è Nicky e non Miguel. Tuttavia, non vorrei pensare ad un secondo lutto per Rebecca e, addirittura, ad un terzo matrimonio proprio con suo cognato: non sarebbe nelle corde degli autori. Chi ha sposato Nicky, allora? Sicuramente lo scopriremo nella prossima stagione.

Così come, finalmente, riusciremo a mettere a posto tutti i tasselli che ci porteranno al series finale, che terminerà sicuramente con la morte di Rebecca. Una cosa è certa: in questo episodio abbiamo scoperto un’altra cosa importantissima. In tanti avevamo ormai capito che la storia fra Kate e Toby sarebbe finita. A farcelo intuire erano stati tanti fattori: Toby depresso sul letto senza fede nuziale, Toby che arriva al capezzale di Rebecca e viene ringraziato da Randall per essere andato nonostante non faccia più parte della famiglia, Toby che si informa sull’arrivo di qualcuno chiamando suo figlio Jack.

Personalmente, credevo che Kate morisse nel finale. Avevo questa sensazione, perché non l’abbiamo ancora vista. Invece, alla fine di questo episodio, scopriamo un altro importantissimo tassello della sua storia: a cinque anni dal non-matrimonio di Kevin, Kate si sta sposando per la seconda cosa con il suo nuovo capo della scuola per bambini non vedenti. Come sarà arrivata a questo punto? Come sarà avvenuto il divorzio da Toby? Sicuramente c’entrerà qualcosa il fatto che Toby abbia accettato un’offerta di lavoro che lo porterà a stare lontano da casa per almeno tre giorni alla settimana. Ovviamente, però, non vediamo l’ora di scoprirne di più!

Quanti futuri ci sono?

Facciamo un attimo chiarezza: fino ad ora abbiamo visto tre tipi di fururo.

Un futuro più prossimo, quello in cui Kate si sposa per la seconda volta, a 5 anni di distanza dall’attuale linea temporale; un futuro più lontano, chiamiamolo futuro numero 2, probabilmente almeno 10 anni dopo la linea temporale attuale, in cui si ritrovano tutti al capezzale di Rebecca; un futuro ancora più futuro in cui abbiamo visto solo Jack e Hailey, i figli di Kate e Toby, da adulti.

Vedremo di più di loro o rimarranno solo dei bellissimi flashforward che potrebbero trasformarsi in potenziali spin-off?

Cosa sappiamo e cosa non sappiamo del futuro numero 2

Ma quindi, cosa sappiamo e cosa ci manca da sapere di questo futuro che stiamo aspettando dal finale della terza stagione?

Sappiamo per certo che Kevin, a quanto pare, vive nella casa vicino la baita e che è in buoni rapporti con la sua famiglia. Randall e Beth, per fortuna, stanno ancora insieme e le loro figlie sono cresciute. Deja studia medicina e, all’insaputa di tutti, è incinta. Per quanto riguarda gli altri membri della famiglia, sappiamo appunto del divorzio tra Kate e Toby, sappiamo che Kate ha un nuovo marito e sappiamo anche che l’attrice che la interpreta dovrà dimagrire proprio per contratto, quindi probabilmente è per quello che non ce l’hanno ancora mostrata.

Cosa non sappiamo? Non sappiamo chi sia il padre del figlio di Deja, ma soprattutto non sappiamo che fine abbia fatto Miguel, né se Kevin e Madison abbiano deciso di riprovarci o se crescano i propri bambini separatamente.

Voi avete teorie? Abbiamo tempo fino a gennaio 2022 per cercare di sbrogliare la matassa e provare ad indovinare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...